Stefano Bartoli: giornalista e autore di guide di viaggi alla Fondazione

Back to news list

Il giornalista de “Il Tirreno” e autore di guide di viaggi, Stefano Bartoli, protagonista di un incontro del Career Service di Fondazione Campus Lucca.

Si è trattato di un momento di scambio approfondito sui cambiamenti in atto nell'editoria nazionale, e sui nuovi stili tecnologici nel giornalismo di oggi, quello che il giornalista della testata livornese ha avuto questa mattina (martedì 9 dicembre) nella sede della Fondazione Campus, nell'ambito degli appuntamenti organizzati dal Career Service per far conoscere agli studenti dei corsi di laurea in turismo le professioni del turismo.

Stefano Bartoli, giornalista professionista e appassionato di viaggi e fotografia, segue da molti anni le tematiche legate al turismo, alle vacanze, allo spettacolo, al costume, al tempo libero. Tutti interessi che si conciliano perfettamente con l'amore per l'America: dopo aver visitato numerosi Paesi in tutto il mondo, ha infatti focalizzato la sua attenzione sugli Stati Uniti, un angolo del pianeta dove fugge quando è libero dal suo lavoro di redattore. Amante della vita all'aria aperta e del golf in particolare, ha scritto per guidemoizzi “Stati Uniti d'America”, “California e Hawaii” e “Florida”, tutte già pubblicate in più edizioni (la guida Stati Uniti d'America ha superato da tempo le 200mila copie di diffusione). Bartoli è stato anche coautore, per il Touring Club Italiano, del volume “Le100 meraviglie del mare”, e per Rizzoli del volume “100 Spiagge da vedere nella vita”, tradotto anche per i mercati di lingua inglese ed è membro della fondazione del Gruppo Italiano Stampa Turistica (Gist).

Oltre a dare testimonianza dei cambiamenti in atto nell'editoria, ha dato modo agli studenti di gettare uno sguardo sulla scrivania di un autore di guide per viaggiatori e turisti.

News

VIDEO