Consegna dei diplomi per Scuola MADE II edizione

Back to news list

Domani, giovedì 15 dicembre 2016 alle 18.30 a Palazzo Boccella un grande evento dedicato ai venti giovani studenti di Scuola Made che hanno portato a termine la seconda edizione del corso in Management dell’Accoglienza e Discipline Enogastronomiche. Per loro quest’anno un regalo speciale sotto l’albero di Natale: il meritato diploma conseguito al termine di un progetto formativo completo che consentirà loro di affrontare il mondo del lavoro o di proseguire gli studi universitari iscrivendosi al Corso in Scienze del Turismo della Fondazione Campus di Lucca o al Corso in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione offerto dall’Università di Padova. Durante la convivenza di sei mesi all’interno di Palazzo Boccella, nel cuore di San Gennaro, i diplomandi del secondo anno hanno affrontato un piano di studi particolarmente denso che li ha messi in condizione di confrontarsi con docenti universitari e con professionisti affermati, tra lezioni e laboratori pratici. Dal marketing della ristorazione, sono passati all’analisi sensoriale, dalla qualità e dalla sicurezza alimentare alle tecnologie alimentari e agli aspetti fondamentali della nutrizione. Tra le discipline manageriali, hanno approcciato l’analisi del settore enogastronomico, i modelli di business per l’enogastronomia, la contabilità per il foodservice per spingersi fino all’analisi dei costi, alla legislazione della ristorazione e al management dell’accoglienza. Nell’ambito dei laboratori pratici si sono occupati di temi come la progettazione territoriale per l’accoglienza e l’enogastronomia, le nuove tecnologie per la comunicazione dell’impresa turistica e l’antropologia del cibo. Per offrire servizi sempre più competitivi e soddisfare le esigenze di una clientela sempre più internazionale, infine, anche le basi di inglese per l’ospitalità.

Durante l’anno, il career service della Fondazione Campus ha seguito tutti i partecipanti con un servizio personalizzato favorendo la scelta delle aziende del settore alberghiero o della ristorazione presso cui frequentare lo stage. Le destinazioni hanno toccato aree a forte vocazione turistica, dal sud della Sardegna a Tenerife, dalla Puglia a Zanzibar, da Venezia a Firenze o, per chi ha preferito giocare in casa, a disposizione tutto il territorio della provincia di Lucca.

News

VIDEO